Finalisti 50° Edizione Premio Acqui Storia

img47

Edizione 2003

Spazio pubblico - spazio religioso - spazio globale

L’edizione 2003 della Scuola, si pone ancora una volta in linea di continuità con l’ambito tematico filosofico-religioso già affrontato con ampio riscontro di pubblico lo scorso anno e allora incentrato sul tema Interpretazioni filosofiche della Bibbia.

Nella presente edizione ci si propone di inquadrare la stessa dimensione religiosa intorno al fulcro prospettico e problematico della globalizzazione.

La globalizzazione si presenta come un fenomeno di inarrestabile portata e dalle molteplici e potenzialmente pericolose conseguenze, che necessita di essere affrontato con la consapevolezza dell’imprescindibilità di un’ampia ridefinizione delle categorie concettuali entro le quali la modernità ha concepito e organizzato il vivere dell’uomo sulla terra.

In un mondo che sembra divenire di giorno in giorno più piccolo, più uniforme – ma non per questo più pacificato – non è forse privo di importanza fermarsi a riflettere sul concetto di spazio, ovvero su quella fondamentale determinazione esistenziale e decisivo compito che si racchiude nell’idea del “vivere insieme in uno stesso luogo”.

Si tratta di una determinazione e di un compito che abbraccia ognuno e dal quale nessuno può responsabilmente sentirsi escluso, che si concreta nell’impegno di ripensare la sfera pubblica, della politica, ma anche la sfera della religione, ovvero il ruolo che il rimando ad una prospettiva ultraterrena può giocare rispetto all’edificazione di un ethos condiviso e condivisibile a livello globale.

Intorno a questo ampio spettro problematico si intende articolare il seminario di studi di quest’anno che, se per un verso si lega all’ambito problematico analizzato lo scorso anno, intende per l’altro riallacciarsi ad una più ampio lavoro che un gruppo di ricerca facente capo al Dipartimento di Filosofia dell’Università di Genova ha intrapreso ormai da alcuni anni in collaborazione con la Stiftung Weltethos di Tübingen.

La Scuola di Alta Formazione si è svolta in Acqui Terme, presso i locali dell’Assessorato alla Cultura (Palazzo Robellini), secondo il seguente calendario:



Mercoledì 15 ottobre:
Domenico Venturelli (Università di Genova): “Introduzione ai lavori”
Carlo Sini (Università Statale di Milano): “Ethos globale e differenze di culture”
Domenico Venturelli (Università di Genova): “Contributo della filosofia all’ethos globale”

Giovedì 16 ottobre:
Gerardo Cunico (Università di Genova): “Religione, morale e politica nel conflitto e nel dialogo globale”
Francesco Camera (Università di Genova): “Spazio ermeneutico e spazio religioso”

Venerdì 17 ottobre:
Roberto Mancini (Università di Macerata): “Fonti e vie per una prassi politica interculturale”.

Scuola di Alta Formazione Filosofica

Cliccare qui per maggiori informazioni

Scuola di Alta Formazione Filosofica

università 

Rassegna Stampa